Home Big Data
 
Stampa E-mail

Big Data


I Big Data consistono in un insieme di dati non (o parzialmente) strutturati, non omogenei, articolati in strutture complesse: possono farvi parte testo, immagini e tutta una serie di informazioni raccolte da fonti quali social network, amministrazioni pubbliche, applicazioni mobili, chip Rfid integrati negli smartphone (Gps e Nfc). Per definizione, quindi, i Big Data offrono la possibilità di elaborazione ed estrazione di informazioni senza vincoli tecnologici, spaziali e temporali: le informazioni raccolte hanno un altissimo valore in termini di business in quanto possono essere utilizzate sia per effettuare previsioni di varia natura sia per raggiungere una conoscenza più approfondita dei propri clienti o degli utenti fruitori di un determinato servizio, anche al fine di rendere migliore l’esperienza d’uso offerta.

I problemi sorgono nel momento in cui ci si appresta alla raccolta dei Big Data, alla loro archiviazione, alla scelta e all’utilizzo degli strumenti utili alla correlazione, interpretazione e visualizzazione delle informazioni. In questo contesto si inserisce il supporto che PRS può fornire ad Organizzazione Pubbliche e Private.

In particolare, l’approccio di PRS è finalizzato a fornire un supporto specialistico per:

  • la valutazione della qualità dei dati presenti nelle banche dati operazionali e la loro rispondenza ai criteri di rilevanza, accuratezza, tempestività (puntualità/regolarità) di divulgazione, accessibilità, confrontabilità, coerenza e completezza;
  • la definizione dei processi di datawarehousing per la ottimale definizione e alimentazione del datawarehouse aziendale;
  • la progettazione degli ipercubi e datamart funzionali alle esigenze dei diversi processi decisionali;
  • la ricerca di fenomeni e correlazioni tra i dati, anche non noti a-priori, attraverso l’impiego di tecniche di data mining.
 
 

Text Size:

Area Privata



«  dicembre 2017  »
dlmmgvs
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31